Pavimenti in Microcemento

Pavimenti in Microcemento  (1)
Pavimenti in Microcemento  (9)
Pavimenti in Microcemento  (8)
Pavimenti in Microcemento  (4)
Pavimenti in Microcemento  (3)
Pavimenti in Microcemento  (17)
Pavimenti in Microcemento  (16)
Pavimenti in Microcemento  (15)
Pavimenti in Microcemento  (14)
Pavimenti in Microcemento  (13)
Pavimenti in Microcemento  (12)
Pavimenti in Microcemento  (7)
Pavimenti in Microcemento  (2)
Pavimenti in Microcemento  (6)
Pavimenti in Microcemento  (5)
Pavimenti in Microcemento  (30)
Pavimenti in Microcemento  (31)
Pavimenti in Microcemento  (11)
Pavimenti in Microcemento  (10)
Pavimenti in Microcemento  (29)
Pavimenti in Microcemento  (28)
Pavimenti in Microcemento  (27)
Pavimenti in Microcemento  (26)
Pavimenti in Microcemento  (25)
Pavimenti in Microcemento  (24)
Pavimenti in Microcemento  (23)
Pavimenti in Microcemento  (22)
Pavimenti in Microcemento  (21)
Pavimenti in Microcemento  (20)
Pavimenti in Microcemento  (19)
Pavimenti in Microcemento  (18)
Pavimenti in Microcemento (1)

Pavimenti in Microcemento

Quando si ha intenzione di sostituire un pavimento, le strade che vi si aprono di fronte sono parecchie, e spesso può rivelarsi difficile decidere. Oggi vi presentiamo il Microcemento. Che cos’è il Microcemento?
È un materiale decorativo che alla sua base trova proprio il cemento (come intuibile dal nome) adatto a pavimenti e rivestimenti, del modesto spessore di 2/3 millimetri. L’applicazione del prodotto è fatta su qualsiasi superficie stabile, ceramica compresa, grazie alla sua straordinaria aderenza.
Oltretutto, il nostro Microcemento è altamente personalizzabile, a differenza di gran parte dei rivestimenti per pareti e pavimenti. Questo materiale consente una vasta scelta di colori, sfumature, disegni e trame.
La malta è usando ColorTop per acquisire effetti spatolati o nuvolati. Grazie a ciò in ogni lavoro la texture è senza eguali.

Grazie la sua consistenza liscia, questo materiale non lascia piegature o fughe dopo essere stato disteso, ed oltre ad essere impermeabile, resiste ad i graffi ed i segni causati dal tempo.
Come detto in precedenza, il Microcemento aderisce su tutti i tipi di superfici, che siano essere ruvide, lisce, in verticale o in orizzontale, su pareti in muratura ecc. Questo materiale viene utilizzato anche nei piani di cucina, da lavoro. Tuttavia non è un prodotto impermeabilizzante, quindi bisogna prestare attenzione che la zona di applicazione non sia soggetta ad acqua o umidità a lungo termine.
Ci capita spesso che clienti confondano il Microcemento con la resina, anche se i due prodotti presentano particolari differenze. I rivestimenti in resina hanno un aspetto più plastico, inoltre non hanno alcuna qualità traspirante, e sono soggette a segni e graffi causati dal tempo e dall’usura.
Il Microcemento invece si presenta con un look più pulito e brillante, inoltre, queste superfici non subiscono rigonfiamenti o ingiallimenti e cambi di colore.

Perché scegliere il Microcemento?

Un pavimento in Microcemento può essere posato su una pavimentazione già esistente, in quanto ha uno spessore ininfluente di 2/3 millimetri. Questo permette di stendere il prodotto in maniera molto semplice senza dover ridimensionare porte o finestre all’interno della stanza. Ciò garantisce un’applicazione versatile, poco invasiva, veloce ed economica grazie alla nostra esperienza nel settore
Il nostro Microcemento è da usare sia negli interni che negli esterni, anche su superfici non regolari, cosi come sulle pareti e strutture curve.
È un materiale molto resistente e facile da pulire, oltretutto impermeabile ed immune ad agenti chimici, quindi adatto anche ad ambienti specifici come il bagno. Non è però idrorepellente. Quindi bisogna fare attenzione che la superficie su cui è posato non sia bagnata o soggetta ad umidità.

Parliamo di un prodotto altamente eco-compatibile. È conforme alle normative europee grazie alla sua composizione a base di acqua.
Quando viene scelto per la costruzione di pavimenti è posato in diversi modi: tramite la colatura oppure posandolo in blocchi di diverse dimensioni.
La colatura è sicuramente il metodo migliore, in quanto la sua predisposizione uniforme garantisce l’assenza di fughe e giunture. Inoltre dona un aspetto lineare e pulito al pavimento, oltre che essere più semplice da pulire.

Le tipologie di Microcemento

Se state cercando un pavimento che disponga di carattere ed originalità, il Microcemento è la scelta giusta, in quanto ci permette di creare finiture di diversi tipi.
Il Microcemento a superficie bianca è la scelta più semplice e gettonata, la superficie finale è interamente bianca, molto resistente a graffi e urti, adatta a stanze piccole.
Il Microcemento levigato e lucidato è un modello elegantissimo. Dopo il gettito del materiale, per mezzo di macchine a diamante, avviene la levigatura. Tutto ciò permette una migliore lavabilità ed una manutenzione quasi nulla.

Nel caso del Microcemento spatolato si creano effetti estetici piacevolissimi all’occhio, ad esempio il marmorizzato, lo stucco veneziano oppure il nuvolato. Il Microcemento acidato è un cemento molto colorato, con sfumature e più colori che formano differenze cromatiche.Questo prodotto è composto da acidi colorati mescolati all’acqua, combinati quindi con il cemento. Regala un effetto dinamico e leggero al pavimento.
Con questo prodotto ottiene un risultato estetico molto particolare e ricercato, inoltre, il processo di acidificazione rende il cemento più resistente e ne migliora l’idropellenza.

Il Microcemento verniciato si ottiene trattando il cemento con sostanze specifiche che rendono la superficie impermeabile e resistente a sporco e polveri. Il Microcemento vetrificato è applicato dopo la posatura del Microcemento. Durante la procedura sono vengono applicate resina e polveri di rame (o alluminio) allo scopo di farne risaltare la lucentezza. Si possono utilizzare resine colorate o trasparenti, per preservare il colore iniziale della superficie.
Il Microcemento stampato invece va a ricreare l’effetto della pietra o del legno stampando trame tridimensionali sul cemento, viene utilizzato specialmente in ambienti esterni.

I prezzi del Microcemento

Trattandosi di un tipo di materiale particolare con un annessa lavorazione altrettanto specifica, che richiede personale specializzato, applicare il Microcemento è conveniente se si parla di superfici di perlomeno 100 metri quadrati.
Un prezzo indicativo relativo ai pavimenti può andare dai 50 ai 60 euro al metro quadrato. Ad esso si aggiunge il costo della manodopera che generalmente è all’incirca di 15/20 euro.
Naturalmente, in base alla finitura richiesta il prezzo varia ulteriormente anche in base alla conservazione della superficie precedente.

La demolizione delle strutture precedenti non serve. Infatti che la posa è effettuata al di sopra del pavimento vecchio, questo influenza in maniera positiva i costi.
Grazie a queste circostanze, l’installazione di un pavimento in Microcemento è un’operazione relativamente rapida, in pochi giorni è possibile realizzare un pavimento di circa 100 metri quadrati, che non avrà ulteriori bisogni di manutenzione ordinari.
Può tornare utile anche in caso di lavori di manutenzione straordinari. Si pensi per esempio alla necessità di ricostruire una parte di pavimento smantellata per qualsiasi motivo. In questo caso non si presentano problemi nel ricostruire la parte demolita adattandola perfettamente al resto della superficie.
Così si mantiene intatta l’estetica senza che si noti alcuna differenza, anziché agire su tutta la superficie, comportando cosi un notevole risparmio. Per ulteriori informazioni su questo prodotto contattateci subito. Siamo lieti di soddisfare ogni vostra esigenza per richiesta di informazioni in materia micro-cemento e pavimenti in cemento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *