Pavimenti industriali

Pavimenti industriali (2)
Pavimenti industriali (1)
Pavimenti industriali (2)

Pavimenti industriali

La scelta giusta dei pavimenti industriali non è semplice come potrebbe sembrare a prima vista. Un pavimento di questo tipo è pensato e strutturato per essere destinato ad un contesto d’impresa. Deve, quindi, essere resistente agli urti, alle abrasioni, al passare del tempo, deve essere carrabile ed antiscivolo. Sono tante le considerazioni da fare nella scelta dei pavimenti industriali migliori per le proprie esigenze. Nella nostra lunga esperienza in proposito, però, vi suggeriamo di non rinunciare ad un tocco di estetica. Oltre alla funzionalità infatti è possibile scegliere pavimenti industriali che siano anche belli da vedere e che si sposino esteticamente al contesto aziendale. 

Per il resto, è importante che venga garantita la qualità e la durata del prodotto, la sua resistenza e sicurezza. Spesso e volentieri i pavimenti industriali ricevono delle sollecitazioni molto più intense rispetto a quelle dei normali pavimenti. Quindi devono essere strutturati in modo da resistere nel corso degli anni. Vogliamo guidarvi in una scelta di qualità e consapevolezza nella ricerca del miglior prodotto per la vostra industria. Grazie ai nostri anni di esperienza, ormai sappiamo riconoscere le esigenze del cliente e le sue richieste pratiche ed estetiche. Le soluzioni per quanto riguarda la pavimentazione industriale sono estremamente numerose, quindi avete l’imbarazzo della scelta. Vogliamo proporvi delle soluzioni di altissima qualità per ogni tipo di rivestimento di industria, che potranno aiutarvi a scegliere al meglio un prodotto consono rispetto alle vostre esigenze. 

Quando si parla di pavimentazione da industria in genere le scelte maggiori sono fra prodotti corazzanti, pavimenti in resina e PVC. La soluzione migliore in assoluto non esiste, esistono però diverse soluzioni che possono più o meno adattarsi alle concrete esigenze dell’industria. Andiamo quindi a vedere come orientarsi nella scelta. 

Pavimenti industriali in cemento 

Il pavimento industriale in cemento è una delle prime scelte che si affronta perché questo materiale di alta qualità è anche estremamente resistente e durevole nel tempo. Si tratta quindi della soluzione perfetta se si è alla ricerca di un prodotto in grado di garantire la massima resistenza e durata nel tempo. Sicuramente i pavimenti industriali in cemento sono di altissima qualità e offrono una spettacolare resistenza ad ogni tipo di carico. Per questo sono pensati come prodotti quasi eterni (anche se ovviamente vanno anch’essi incontro ad usura) per chi cerca una soluzione molto semplice, basilare, affidabile per la sua industria. 

Il pavimento in cemento però è anche abbastanza personalizzabile nella colorazione, il che significa che non esiste solamente il grigio classico ma anche tanti colori diversi, che offrono un minimo di versatilità. Questo prodotto è indicato per ogni tipo di industria grazie alla sua resistenza all’urto, ma anche agli agenti chimici (si pensi ad un’industria chimica) ed agli sbalzi termici spesso intensi. 

Inoltre laddove il prodotto dovesse scolorirsi e rovinarsi è sempre possibile usare una delle colorazioni top coat per pavimenti di cemento per rinnovarlo e personalizzarlo senza dover rimuovere lo strato sottostante. I pavimenti industriali in cemento sono una perfetta soluzione per ogni tipo di industria, ma basti pensare che negli ultimi anni conquistano sempre di più anche i privati. C’è per esempio chi opta per il pavimento in cemento in una casa con arredo stile industrial o contemporaneo, con ottimi risultati e ovviamente con la massima resistenza. 

Pavimenti industriali in resina 

Una delle scelte più ricorrenti in assoluto riguarda i pavimenti industriali in resina, un prodotto che è estremamente resistente e durevole nel corso del tempo. La resina è in grado di resistere anche a determinati tipi di sostanze chimiche, è igienizzabile ed inoltre è altamente personalizzabile per una soluzione che può adattarsi alle diverse esigenze aziendali. Un pavimento in resina, in sostanza, ha una serie di vantaggi non indifferenti che compra che sempre più imprenditori lo scelgano per la loro azienda. 

Il prodotto è costituito da una soluzione liquida che viene stesa su un fondo di calcestruzzo e lasciato indurire. La formula in resina può essere anche bicomponente o tricomponente a seconda della quantità di prodotti che vi vengano immessi. Grazie alla possibilità di personalizzazione del materiale, il pavimento può essere reso resistente a particolari tipi di prodotti chimici e quindi ne risulta una pavimentazione dall’aspetto uniforme e facile da mantenere. 

Le caratteristiche del pavimento in resina sono: 

  • atossicità. Il pavimento è atossico, la resina una volta indurita non rilascia alcun odore. 
  • Versatilità e possibilità di riparare anche a superfici che sono state gravemente compromesse. 
  • Tempi di posa estremamente ridotti e rapidi. 
  • Grande facilità di manutenzione che rende quindi questo prodotto fra i più scelti per i pavimenti industriali. 

Tipi di pavimenti industriali in resina 

Le resine che vengono usate per i pavimenti industriali in genere possono essere: 

  • resine epossidiche. Si tratta di prodotti resinosi che garantiscono una certa flessibilità e robustezza al risultato finale. Il pavimento diventa molto resistente alle sollecitazioni meccaniche. Questa soluzione può essere applicata su fondi di calcestruzzo, sabbia cemento, grès. Si tratta delle soluzioni più diffuse in assoluto e possono essere anche usate in combinazione con altri leganti. 
  • Resine metacriliche. Questo prodotto consente una velocità d’indurimento davvero sorprendente, di circa un’ora. In pochissimo tempo i pavimenti industriali sono pronti all’uso ed offrono una grande resistenza alle sollecitazioni meccaniche e una certa elasticità, nonché resistenza al gelo. 
  • Resine poliuretaniche. Si tratta di resine resistenti ad acqua ed abrasione, perfette per l’ambiente industriale e per le zone dove passano spesso mezzi pesanti. Sono usate anche per la creazione di pavimenti decorativi esposti alla luce del sole o ai raggi UV. 
  • Resine acriliche. Si tratta di resine sempre e solo monocomponenti, elastici e traspirabili, molto resistenti al calore. Sono ideali per i rivestimenti di superficie esterne, e in genere sono resistenti all’acqua. 
  • Resine in cemento e poliuretano. Si tratta di prodotti che hanno eccellente resistenza meccanica e chimica e sostengono bene anche gli sbalzi termici. Sono resistenti all’acqua. 

I pavimenti industriali in PVC 

Un altro prodotto che viene abbastanza usato nell’ambito dei pavimenti industriali è il PVC. Il PVC è una delle soluzioni più innovative nell’ambito dei pavimenti delle industrie, e permette di realizzare un pavimento in tempi brevi. Richiede un investimento iniziale più alto ma è anche un prodotto estremamente durevole. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *